Caparezza – Il Mondo Dopo Lewis Carroll Lyrics

Com’è la vita nei palazzi? [Testo di “Il Mondo Dopo Lewis Carroll”]
[Intro]
Alice, come te la passi? La noia mi tiene la briglia
Setaccio la silva
Nel ghiaccio, Tasiilaq
Non ha senso questo cammino
Vedo legno per il camino
Rosso spento, carminio
Cavaliere vuoto dentro, Calvino
Cresci e te ne vai nel sonno, Marilyn
Twenty pills una dopo l’altra come jelly beans
Il tempo mette la cravatta ad Huckleberry Finn
Volano gli schiaffi in faccia pure tra fratelli Grimm
La vita reale dilaga tra i boschi
La mira del laser, tilaka tra gli occhi
Cerco le mie albe ma trovo i tramonti
Non mi darò pace, mai
[Ritornello]
Giro solo, forse impazzirò, oh no
Non ti vedo qui, sclero
Sì, ma non mi dispero
E giro, suono, come un carillon, lo so
Ci ritroveremo nel mondo dopo Lewis Carroll
Giro solo, forse impazzirò, oh no
Ci ritroveremo nel mondo dopo Lewis Carroll
Giro, suono, come un carillon, lo so
Ci ritroveremo nel mondo dopo Lewis Carroll
[Post-Ritornello]
Ho perso Meraviglia
Nella metro, nella vigna
Era plettro, era biglia
Era Lennon, era Gilliam
Era la boa ed era la mia, sì, mia
Poi da là oasi, filata via, sì, Liam
Eh-ehi, bella
Tu ti stiracchi, bella
Tra tutti ‘sti racchi, stella
Su tutti ‘sti palchi, Brema
Noi musici matti
Giuravi vita eterna, snaturi ‘sti patti
Ché ho ciuffi, sì, bianchi
George Clooney, Steve Martin La freccia che ho nella pancia
È una meridiana
Sfoglio calendari con un solo giorno, lunedì
Non ho risolto il mistero
Cara Alice, spero di rivederti pure qui
Nel mondo dopo Lewis Carroll
[Ritornello]
Giro solo, forse impazzirò, oh no
Non ti vedo qui, sclero
Sì, ma non mi dispero
E giro, suono, come un carillon, lo so
Ci ritroveremo nel mondo dopo Lewis Carroll
Ci ritroveremo nel mondo dopo Lewis Carroll
[Post-Ritornello]
Sono troppo vecchio per fantasticare
Sono troppo giovane per il blackout
Faccio contro voglia quello che mi pare
Perché mi ricordo che così si fa
[Strofa 2]
Dove sei, Meraviglia? Ma ti ricordi quei ragazzi al tea party, teiera maxi? Da quando hanno chiuso Wonderland
Suona la mia brutta copia, la mia cover band
Un anziano con i boccoli da Robert Plant
Chiama Cronenberg, mi sto deformando
Sogno che mi rivedi e chiedi: “Chi sei?”
Come fosse colato il trucco dei Kiss, ehi
Alla radio sento i peti tipo Tween Wave
Colpa di Bill Gates, ci stanno ingannando
[Pre-Ritornello 1]
Cronos è il dio della caccia
Tu credi, Diana? Esagerati come era Gatsby
È il non-compleanno ma non ci sei tu, darling
Non ti localizzo   sul   Garmin
Mi   hanno detto che   non guardi più   i gatti
Ma l’armadietto dei farmaci e devi curarti
[Strofa 1]
E come vuoi che stia?